Come Costruire una Lampada con Carta di Riso

L’illuminazione, in ogni abitazione, è ormai di uso comune. Ma l’eleganza che può essere data ad una casa accogliente è fatta da piccoli dettagli. Un souvenir, una bomboniera, e anche da una bella lampada. Questa lampada può essere fatta di vari colori, dimensioni e forme.

Occorrente
Carta di riso abbastanza grande
Nastro adesivo
Base di una lampada con presa elettrica
Lampadina di piccolo voltaggio
Spray ignifugo

Prendere un pezzo di carta di riso di qualsiasi colore, la carta deve essere abbastanza grande per poter ricoprire la forma che si vorrà dare alla lampada quando sarà terminata la sua costruzione. Spruzzare tutta la carta che verrà utilizzata con uno spray ignifugo, il quale eviterà il bruciarsi della carta quando la lampadina al suo interno sarà calda.

Prendere un sostegno di una lampada con impiantato già il cavo elettrico e l’attacco per la lampadina. Piegare la carta di riso, che sarà abbastanza dura da non rompersi, nella forma che si desidera ricavare. Si potrà fare un cubo, una palla, un rettangolo o qualsiasi altra forma si riesca a creare con la carta da riso a disposizione.

Incollare le estremità della carta da riso piegata a piacere con del nastro biadesivo. Non si dovranno lasciare pezzi di carta liberi che potrebbero muoversi e toccare la lampadina oppure la struttura. Attaccare la forma al sostegno utilizzando il nastro adesivo. Assicurarsi che la forma non si muova troppo facilmente sul sostegno. Montare la Lampadina ed accendere.