Come Montare un Depuratore d’Acqua

Se abiti in una città in cui non sei sicuro e non hai nessuna garanzia della potabilità dell’acqua, ti consiglio di provvedere al montaggio di un depuratore sotto il lavello della cucina in modo tale da potere avere sempre ed in qualsiasi momento acqua potabile. Ecco come fare.

Occorrente
Chiavi da idraulico
Depuratore acqua

Per iniziare, devi acquistare un depuratore d’acqua. Ovviamente fatti consigliare da un buon negoziante, quindi, procurati le chiavi inglesi adatte per provvedere al montaggio del depuratore. Il depuratore non deve essere confuso con l’addolcitore. La differenza tra un addolcitore e un depuratore d’acqua è rappresentata dal motivo per il quale si ricorre ai due impianti, il primo, infatti, ha lo scopo di prevenire e contrastare il deposito di calcare nelle tubature, in modo tale da assicurare loro una durata superiore, mentre il secondo serve a depurare l’acqua da bere o che si utilizza per cucinare. Per dettagli è possibile vedere questo sito sugli addolcitori.
Adesso, inizia, chiudendo l’acqua generale del tuo appartamento, quindi apri il rubinetto per fare uscire l’acqua residue dei tubi.

Fatto questo, comincia con lo smontare il flessibile di ingresso dell’acqua che dovrai inserire nell’ingresso acqua del depuratore. Ti raccomando di non dimenticarti delle guarnizioni onde evitare perdite d’acqua. Stringi per bene il tubo di ingresso nel depuratore, quindi provvedi a montare quello in uscita, cioè quello che dal depuratore arriva nel tuo rubinetto.

A questo punto, passa alla parte elettrica, cioè a collegare al tuo impianto elettrico, il depuratore che funziona a corrente. Attento che sia tutto perfettamente a norma. Infine, apri l’acqua generale del tuo appartamento e aziona il depuratore. Segui le istruzione per quanto riguarda i filtri presenti dentro lo stesso.