Come Organizzare una Palestra in Casa Velocemente

Non avete molto tempo per andare in palestra ma volete ugualmente dedicare qualche ora alla settimana all’allenamento fisico? E’ possibile allestire in casa una vera e propria palestra fai da te procurandosi tutti gli attrezzi adeguati, tenendo anche presente le proprie esigenze e lo spazio che si ha a disposizione. Se avete un’abitazione grande non si pongono partilari problemi ovviamente: uno studio spazioso o un soggiorno che utilizzate poco potrebbero essere gli spazi ideali per mettere sù la vostra piccola palestra casalinga.

Qualche disagio lo avrete invece se avete una casa di pochi metri quadri e non potete invadere spazi già adibiti alle camere principali in cui vi muovete nel quotidiano. L’unica cosa da fare, in tal caso, è far lavorare la fantasia e cominciare a spostare qualche mobile troppo ingombrante o a cambiarne altri magari unutilizzati che occupano spazio inutilmente.

La prima cosa da fare è creare una sorta di pavimento perchè lavorare sulle classiche mattonelle o sul parquet, non solo può rovinarlo ma anche procurarvi difficoltà nei movimenti. Procuratevi dei tappetini da stendere sul pavimento prima di cominciare il classico riscaldamento: in tal modo eviterete anche di proteggere le vostre articolazioni evitando qualche ruzzolone o scivolata, che sono spesso frequenti in questi casi.

Parliamo adesso dell’attrezzatura indispensabile per mettere sù la vostra palestra, se non volete acquistare le solite cyclette o vogatori, anche perchè non avete lo spazio necessario, potete sempre optare per strumenti meno ingombranti e più economici come gli elastici, i pesi di varie dimensioni e la corda. Per fare aerobica potete procurarvi uno step in plastica munito dell’ulteriore “scalino” che si aggiunge quando siamo sotto sforzo, dopo un primo allenamento.

Con lo step è possibile tonificare gli arti inferiori e i glutei ma se preferite, spendendo qualcosa in più , potete optare per il twist step, che oltre a farvi camminare, vi consente di ruotare anche i glutei. Questi attrezzi sono particolarmente funazionali per chi ha bisogno di preservare l’agilità del corpo potenziando la frelessibilità dei muscoli e la loro tonicità. Poi a seconda, delle proprie esigenze, è possibile scegliere strumenti diversi: per chi vuole rassodare in particolar modo le braccia deve armarsi di panche e tanto di pesi o di estensori a molla.

Se avete più spazio e volete optare per attrezzi che riescano a concentrare la possibilità di allenarsi a 360 gradila vostra alternativa resta quella di acquistare i classici tapis roulant, le spinBike o la bici ellittica, relativamente a cui è possibile vedere questo sito sull’ellittica, che oltre a tonificare, gambe, glutei e polpacci consentono di migliorare la circolazione del sangue e l’efficienza cardio respiratoria, riducendo il tessuto adiposo in eccesso.