Come Decorare con Stencil Spugnati

Gli stencil sono una tecnica di decoro molto versatile che si può realizzare con tecniche e materiali diversi. Serve per decorare principalmente mobili o muri. La tecnica spugnata viene usata prevalentemente nel secondo caso, le mura, in sostituzione delle classiche greche.

Occorrente
Colori a tempera
Un piattino di plastica
Una spugna naturale
Una ciotolina con dell’acqua
Stencil

Per questa tecnica vi consiglio di usare dei colori pastello.
Infatti la spugnatura, specie se fatta con spugna naturale, tende a lasciare il colore in modo un po’ irregolare regalando al lavoro un effetto molto bello.
Per prima cosa prendiamo un piattino di plastica e mettiamoci il colore.
Teniamoci vicino anche della carta scottex che servirà per scaricare il colore in eccesso.

Prendiamo una ciotolina e mettiamoci l’acqua.
Bagniamo completamente la spugna e strizziamola bene.
Ora bagniamo la spugna nel colore. Teniamo fuori solo l’angolo che ci servirà per tenerla in mano.
Maggiore sara’ la superficie di spugna e più bello sarà l’effetto che avremo.
Prima di andare sullo stencil scarichiamo il colore.

Aiutiamoci con la carta da cucina per questa operazione.
Posizioniamo ora lo stencil e iniziamo a picchiettare con la spugna sulle superfici scoperte dello stencil.
Procediamo con molta calma e ogni volta che cambiamo colore dobbiamo lavare molto bene la spugna.
Togliamo con molta attenzione lo stencil e ammiriamo il risultato.