Come Montare delle Canaline Coprifilo

Le canaline sono un metodo pratico e rapido per portare i cavi elettrici a una nuova presa, per esempio, senza bisogno di fare delle tracce nel muro. Inoltre, in questo modo si evita di fissare dei tubi o dei cavi al muro, cosa poco estetica. Prima di fissare i vostri coprifilo, non dimenticate la regola di sicurezza: togliere la corrente!

Occorrente
Sega con dorso
Colla per PVC
Trapano
Cacciavite
Tasselli e viti
Sega o seghetto per metallo

Per prima cosa, stabilite il percorso che devono fare i coprifili e contate il numero di elementi (segmenti dritti, angoli, derivazioni) che vi servono. Partite da una presa già esistente. I coprifilo sono costituiti da due elementi: un dorso e un coperchio. Teneteli montati quando dovete tagliarli a misura. Per tagliare il PVC, potete usare una sega a denti fini (sega con dorso o sega per metallo).

Agli angoli, è forse meglio tagliare i segmenti di sbieco, per fare in modo che i fili passino facilmente da un elemento all’altro. I coprifilo vanno incollati, di solito con della colla speciale per PVC, o avvitati al muro. A volte, il dorso degli elementi è già munito di buchi destinati a questo scopo. I coprifilo vengono collocati in genere immediatamente sopra lo zoccolino. Le prese da montare sono esterne: avvitatene il corpo al muro.

Collegate i fili: Il collegamento va fatto esattamente come per una presa a incasso. Collegate i nuovi fili ai punti di contatto della presa preesistente. I fili sono fissati all’interno dei coprifilo per mezzo di fermagli. Non ha importanza a quale spinotto colleghiate il filo di fase o il neutro nella nuova presa.

Occorre invece collegare il filo di terra giallo e verde allo spinotto di terra. Infine, applicate la piastra di copertura della presa e i coperchi dei coprifilo, che in genere si agganciano al dorso. In caso di necessità, in seguito potrete toglierli con facilità per effettuare riparazioni ed eventuali modifiche.