Come Pulire il Bagno

Tra le varie stanze di casa che desidero avere pulite e profumate, al primo posto c’è il bagno. Adoro entrare nel mio bagno pulito, profumato come dico io. Ma deve essere anche igienizzato soprattutto se è stato usato da persone estranee. E allora come si deve fare?

Come prima cosa accendi la radio e la musica che aiuta un sacco, almeno per me è così! Fare le faccende domestiche con la musica di sottofondo rende il tutto più facile e sopportabile.

pulire

Ora se usi un detersivo spray spruzza una prima volta il detersivo sulle superfici da pulire. Rubinetteria, sanitari, portasaponi in ceramica. non tralasciare nulla.

Io prendo sempre un detersivo spray che trovo più comodo e di solito prendo un prodotto detergente e igienizzante insieme. In commercio ne esistono di tanti tipi e con profumazioni molto buone. Io prediligo la profumazione alla lavanda che tra l’altro persiste nell’ambiente a lungo. Non lasciare asciugare il prodotto sui sanitari perchè poi ti toccherà risciacquare molte volte.

Ora prendi la spugnetta con il lato morbido e dopo averci spruzzato sopra un pò di detersivo, ripassa i sanitari e la rubinetteria. Se ci sono macchie ostinate usa la parte che gratta della spugnetta. Ora non devi far altro che risciacquare. Procedi usando lo straccio pelle di daino, Risciacqualo spesso sotto l’acqua corrente. In questo modo toglierai ogni traccia di detersivo e il bagno sarà pulito e splendente.

Per terminare, è necessario lavare i pavimenti. Io trovo molto efficace la scopa a vapore per questo tipo di operazione. Si tratta di uno strumento che utilizza il vapore per pulire le superfici e su cui è possibile leggere di più su questo blog sulla scopa a vapore. In alternativa è possibile pulire il pavimento con l’aspirapolvere e poi lavarlo normalmente.