Come Andare a Pescare con il Belly Boat

Tra i vari tipi di pesca che ho provato il più particolare e divertente è quello con il belly boat, ossia una mini imbarcazione dal costo ridotto e che permette di spostarsi in acqua con la forza delle proprie gambe, restando comodamente seduti.

Il belly boat è un incrocio tra un canotto gonfiabile ed una camera d’aria di camion, che una volta veniva utilizzata per la pesca in zone con le rive troppo coperte dalla vegetazione. Ora questi gommoncini hanno raggiunto un livello di finitura e sicurezza davvero eccezionale e permettono di passare delle grandiose giornate di pesca.

Per potere effettuare uscite di pesca con questo natante abbiamo bisogno delle seguenti cose:
-Ovviamente il belly boat. Ce ne sono di diversi tipi che in seguito descriverò, si possono comprare nei negozi di pesca più forniti oppure online, in appositi negozi online, o anche tramite ebay. I prezzi di acquisto di questo mezzo di buona qualità e finiture può variare tra i 200 ed i 300 euro, se acquistato in italia.
-Le pinne per poterci spostare in acqua, del tipo con apertura posteriore o totalmente aperte da poter indossare con le calzature specifiche per la pesca in ammollo
-Waders, ossia la i pantaloni ad altezza ascelle che impermeabili e possibilmente traspiranti con piede in neoprene, necessari per rimanere in acqua per molte ore senza grandi disagi.
-Scarponcini per waders, che si indossano sotto i pantaloni sopra descritti e sono adatti per effettuare gli spostamenti fuori dall’acqua. Questi ultimi due accessori, waders e scarponcini, vi saranno utili anche per la pesca in fiume, senza belly boat, dove è consentito entrare in acqua, quindi non sono totalmente destinati alla pesca col belly boat.
-Pompa con adattatore per le valvole del belly boat, che può essere sia manuale che elettrica.
-Bretelle adatte al vostro belly con le quali potrete trasportarlo a spalla lungo gli spostamenti a terra senza alcun intralcio.
-Giubbino salvagente da indossare sempre.

Ora vi chiederete quanto sarà il costo totale di tutta l’attrezzatura necessaria per questo particolare tipo di pesca, ebbene a me è venuta a costare: 275 euro il belly, acquistato in italia; 104 euro gli waders con scarponcini, acquistati in offerta, e se ne trovano molte, in inghilterra, somma comprensiva delle spese di spedizione; un totale di 123 euro per la pompa a mano a flusso continuo con manometro, la pinne aperte e le bretelle per il trasporto, giubbino salvagente, costo comprensivo delle spese di spedizione. Totale euro 502! Tenendo sempre presente che gli waders con gli scarponcini potranno essere utilizzati per altri tipi di pesca come vi ho già indicato!

Esistono diversi tipi di belly boat che sono conosciuti in base alla loro forma e sono
-Round boat, completamente rotondi come una camera d’aria di camion, hanno una buonissima stabilità in acqua ma come difetti hanno il fatto di essere in genere costruito con una sola camera d’aria quindi meno sicuri di altri, permettono un difficile ingresso in acqua in quanto bisogna indossarli quasi come un costume, hanno una velocità di spostamento in acqua ridotta a causa della loro forma.
-U boat, hanno la forma di una u, quindi con una apertura che permette l’accesso in acqua facilitato rispetto al precedente ed hanno comunque una ottima stabilità in acqua e possono essere costruiti con 1 o 2 camere d’aria. Hanno una velocità di spostamento in acqua ridotta in quanto tutte la camere d’aria sono a contatto con il liquido ed avendo in genere una parte posteriore abbastanza alta sono più alla merce del vento.-
-H boat, sono costituiti da 2 camere d’aria dritte poste in modo parallelo tra loro ed unite da una parte centrale che serve anche seduta per il pescatore. Permettono un buon accesso in acqua ed hanno una buona stabilità. Non danno la possibilità di portare con se molti accessori in quanto non possiedono, per la loro forma, una zona dove posizionare molta attrezzatura, e possono risentire abbastanza della presenza di vento e onde.
-V boat, sono quelli di più moderna concezione, hanno la forma della prua di una barca, quindi a punta il che consente una buona mobilità in acqua con una ottima velocità di spostamento, hanno un lato aperto che permette un facile accesso in acqua e possiedono una buona stabilità, risentendo solo del vento più forte una volta in acqua. Sono costituiti da 2 o più camere d’aria (ottime per la sicurezza) ed hanno, dietro la seduta del pescatore una ottima quantità di spazio da sfruttare per riporre tutti gli accessori necessari per la pesca. Alcuni sono dotati di seduta gonfiabile, che permette una posizione ancora più rialzata ed è garanzia di maggior sicurezza.

Il belly da me acquistato è del tipo v boat, con tutti gli accessori necessari il prezzo è stato di 502 ed a conti fatti è di circa 1/6 di una barca di discreta qualità, con carrello di alaggio, carrello di trasporto, motore a scoppio, e spesa per il montaggio del gancio di traino sulla macchina ( il minimo per poterla utilizzare). Certo le cose non sono paragonabili ma per chi può fare 8/10 uscite di pesca l’anno in lago, anche i costi sostenuti non sono affatto paragonabili e poi il divertimento con il belly è tutta un’altra cosa.

Infine bisogna ricordare che il belly può essere utilizzato in tutti i laghi, cave, stagni e nei fiumi a corrente molto lenta.